Vieni a scegliere la tua maglietta!

lunedì 12 giugno 2017

La via lattea in numeri



Siamo abituati a pensare alla Via Lattea come ad una galassia a spirale ai margini della quale si trovano il Sole, la Terra e i pianeti del Sistema Solare. In questo articolo vi diamo qualche numero per darvi una descrizione sorprendente della Via Lattea.

Ormai è fuori di dubbio che la Via Lattea sia una galassia a spirale barrata, e che appartenga ad un piccolo ammasso (detto "gruppo locale") di cui è tra le più grandi: seconda solamente alla galassia di Andromeda M31.
Quello che però spesso sottovalutiamo sono i suoi numeri, e sono abbastanza sorprendenti!

Iniziamo dalle dimensioni: Il diametro della Via Lattea raggiunge i 160.000 anni luce, Il suo spessore invece varia a seconda della vicinanza al centro, ma raggiunge i 10.000 anni luce.
Ma come facciamo a conoscere le dimensioni della Via Lattea se la vediamo appena dalla Terra?
Fino a poco tempo fa, la dimensione della Via Lattea è stata calcolata attraverso lo studio delle stelle variabili Cepheidi.
Queste stelle sono enormi giganti gialle e rappresentano la più famosa classe di stelle variabili grazie al fatto che il loro periodo di variabilità di luminosità è strettamente collegato con la luminosità stessa.
Nella Via Lattea ci sono circa 200 Cepheidi, alcune anche in ammassi globulari dispersi nell'alone galattico.
Grazie all'osservazione di alcune di queste stelle poste molto lontano nella via lattea, deducendo la loro luminosità assoluta attraverso il periodo di variabilità, si è potuto stimare la loro posizione in base alla luminosità apparente e, di conseguenza, stimare i limiti estremi della via lattea.
Recentemente la dimensione di 160.000 anni luce è stata rivalutata a 200.000 anni luce attraverso una nuova tecnica di stima.
Puoi scoprire come si è arrivato a questa nuova dimensioni in questo approfondimento: Ridefiniti i confini della Via Lattea
Insomma, la Via Lattea è una immensa girandola, e noi orbitiamo intorno al suo centro ad una velocità di 800mila km/h : 270 chilometri al secondo!
Per compiere in intera rotazione impiega circa 225.000.000 anni.
Pensate che da quando ha iniziato a formarsi ha compiuto soltanto 54 rotazioni!
L'ultima volta che la il Sole e la Terra si trovavano nella posizione attuale, stavano nascendo i dinosauri.
Puoi approfondire queste velocità anche a questo articolo: Quanto veloci siamo quando stiamo fermi?

E ora parliamo di età.
L'età della Via Lattea è di circa 13,5 miliardi di anni.
Questo significa che si è formata appena 200 milioni di anni dopo l'universo.
Viviamo quindi in una galassia che ha quasi la stessa età del cosmo e che si è formata "subito" dopo il big bang.
Per fare questa misurazione sono state studiate e datate le stelle appartenenti a diversi ammassi globulari all'interno della Via Lattea.
Gli ammassi globulari sono gli oggetti più antichi che si possono trovare in una galassia e le stelle al loro interno sono quindi delle ottime candidate valutare l'età delle galassie in cui sono ospitate: hanno più o meno la stessa età.
Oggi sappiamo anche che la via lattea si è formata in momenti differenti.
Osservando molte stelle nane bianche, residui di stelle del tutto simili al sole, gli scienziati hanno datato l'alone interno della via lattea a 11,5 miliardi di anni: i che vuol dire che è molto più giovane del resto della galassia.
Ci sono poi altri fattori che indicano ere diverse di evoluzione della Via Lattea, ne abbiamo parlato nel dettaglio qua: La seconda vita della Via Lattea e più in generale per tutte le galassie qua: Cosa sono i venti galattici?

Ora che avete una descrizione numerica della Via Lattea, la prossima volta che alzate gli occhi in un cielo estivo per guardare la luce soffusa che lascia la nostra galassia, pensate alla tabella qui sotto.

Disco sottile: diametro 163.000 anni luce | 50 kpc, spessore 1.000 anni luce
Disco spesso: diametro 163.000 anni luce | 50 kpc
Bulbo centrale barrato: diametro 6.500 anni luce | 2 kpc
Alone galattico: diametro 326.156 anni luce | 100 kpc
Involucro di materia oscura: diametro 652.313 anni luce | 200 kpc
(valore stimato in base alla massa necessaria per mantere unita la via lattea)
Distanza del sole dal centro galattico 28.000 anni luce